Questo sito contribuisce alla audience di

Novosibirsk (città)

capoluogo della provincia omonima (Russia), 139 m s.m., 1.397.000 ab. (stima 2006).

Tra le maggiori città della Russia per estensione e popolazione , è situata sul fiume Ob, poco a valle della sua uscita dal bacino artificiale di Novosibirsk (1070 km²). Fondata nel 1893, è importante stazione ferroviaria sulla Transiberiana e capolinea della ferrovia Turksib, e il maggior centro industriale della regione. Alle necessità energetiche di questa cospicua struttura industriale provvede una centrale idroelettrica sull'Ob. La città, attorno alla quale gravita una serie di altri centri, svolge funzioni direzionali, amministrative e tecniche anche nei confronti dei complessi industriali del vicino bacino del Kuzbass. Aeroporto. Novosibirsk è infine il principale centro culturale della Siberia, con un'università fondata nel 1959 e numerosi istituti superiori, ubicati poco a S del centro cittadino, nel sobborgo di Akademgorodok, sulla sponda settentrionale del bacino artificiale di Novosibirsk : costruito nel dopoguerra e destinato a studi e ricerche sui problemi connessi allo sviluppo della Siberia, ospita altresì la filiale siberiana dell'Accademia delle scienze. Fino al 1925 si chiamò Novonikolajevsk.

Media


Non sono presenti media correlati