Questo sito contribuisce alla audience di

Nozomi

sonda interplanetaria dell'agenzia spaziale giapponese ISAS (divenuta JAXA nell'ottobre 2003) progettata per lo studio di Marte. Chiamata prima del lancio Planet-B, venne ribattezzata Nozomi dopo essere stata messa in orbita terrestre il 4 luglio 1998 dalla base di Kagoshima. Pesante 258 kg, effettuò il periplo della Luna e della Terra, ma nelle manovre di correzione della rotta consumò più propellente del previsto. Venne pertanto parcheggiata su un'orbita solare in attesa delle migliori condizioni che si sarebbero dovute verificare nel 2003. La sonda partì finalmente per Marte all'inizio del giugno 2003 e passò alla minima distanza il 14 dicembre 2003, senza però riuscire a entrare in orbita. Gira attorno al Sole in un'orbita con periodo di circa 2 anni.

Media


Non sono presenti media correlati