Questo sito contribuisce alla audience di

Nuòvi Argoménti

rivista prima bimestrale, poi trimestrale di cultura, fondata a Roma nel 1953 e diretta da A. Carocci (fino alla sua scomparsa, 1972) e A. Moravia (fino al 1990) , cui si sono affiancati P. P. Pasolini (1966-75), E. Siciliano (dal 1972), A. Bertolucci (1976-80), L. Sciascia (1982-89). Diretta agli inizi degli anni Novanta del sec. XX da E. Siciliano, F. Colombo, R. La Capria, F. Sanvitale, essa è da considerare la continuazione della rivista mensile Argomenti, fondata a Firenze nel 1941 da A. Carocci e R. Ramat e soppressa dal fascismo solo dopo nove numeri. Limpidamente democratica, Argomenti ebbe collaboratori come G. Noventa, R. Bianchi Bandinelli, C. Cordié, T. Fiore, L. Einaudi (il cui articolo La libertà fu forse la causa principale della soppressione del periodico). Nell'ultimo decennio del sec. XX si è caratterizzata sempre più in senso letterario, con una particolare attenzione ai giovani autori italiani. Dal 1998 fa parte del gruppo Mondadori.