Questo sito contribuisce alla audience di

Nun

personificazione del caos primordiale, inteso anche come principio generatore, nella religione dell'antico Egitto. Era rappresentato come una distesa d'acque contenente in sé i germi della vita. Questa condizione precosmica con l'avvento del cosmo venne relegata alla periferia dell'ecumene: l'oceano che circonda il mondo abitato. Nun è in certi testi definito “padre degli dei”, il padre del cosmo ordinato dagli dei; a volte appare proprio come un creatore o un demiurgo del mondo ed è inserito nella Ogdoade, un complesso cosmogonico e cosmologico costituito da otto divinità: quattro maschili e le loro rispettive spose; ivi è accoppiato con Nunet.

Media


Non sono presenti media correlati