Questo sito contribuisce alla audience di

Nurallào

comune in provincia di Cagliari (78 km), 390 m s.m., 34,76 km², 1431 ab. (nurallesi), patrono: san Pietro Martire (29 giugno).

Centro del Sarcidano, situato nei dintorni della Giara di Gesturi.Di probabile origine preistorica, dal sec. XI al XV fu nella curatoria di Parte Valenza, nell'ambito del Giudicato d'Arborea. Dopo la conquista aragonese (1409) passò a Giovanni de Sena, visconte di Sanluri (1436) e dal 1559 fu nella Contea di Laconi della quale seguì le sorti fino all'abolizione dei feudi (1839).§ L'economia è fondata sull'agricoltura (cereali, ortaggi, uva), sull'allevamentio di ovini e caprini, sull'estrazione di argille e su attività artigianali.

Media


Non sono presenti media correlati