Questo sito contribuisce alla audience di

Nysa

città (48.065 ab.) della Polonia, nel voivodato di Opolskie, 48 km a SW del capoluogo, a 190 m sul fiume Nysa Kłodzka. È sede di industrie. In tedesco, Neisse. § Capitale di ducato e sede della diocesi di Breslavia dal 1138 al sec. XVIII, la città conservava fino alle distruzioni del 1945 un centro antico in gran parte formatosi durante i sec. XIII-XVI. Al periodo gotico risalgono la collegiata di S. Giacomo, a hallenkirche (1401-30), con bei monumenti funebri tardogotici e rinascimentali; la chiesa di S. Barbara, del 1341; i resti del palazzo del Comune (sec. XV). La Pesa Pubblica (1604) è rinascimentale. Al periodo tardobarocco risalgono la chiesa e il collegio dei Gesuiti (1688-92), la chiesa e il convento di S. Croce dei frati del S. Sepolcro (1715-30), il palazzo vescovile (1729). Dell'antica cinta muraria restano le torri di Ziebice (sec. XVI) e di Breslavia (ca. 1600).

Media


Non sono presenti media correlati