Questo sito contribuisce alla audience di

O''Donnell, Rory

indipendentista irlandese (m. 1608) della famiglia O'Donnell. Dopo un tentativo di raggiungere l'indipendenza dovette fare atto di sottomissione nei confronti della corona inglese (1602). Unitosi ad altri capi irlandesi meditò di conquistare la fortezza di Dublino ma nel momento dell'azione fu preso dal panico e fuggì in Francia. Enrico IV, su richiesta degli ambasciatori inglesi, lo costrinse a lasciare la Francia ed egli riparò a Roma.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti