Questo sito contribuisce alla audience di

OS/2

sistema operativo sviluppato da IBM e Microsoft per elaboratori utilizzanti i microprocessoriIntel 80286 e 80386. È stato considerato il successore del MS-DOS di cui ha superato in particolare i limiti di indirizzamento della memoria (640 kilobyte). L'OS/2 permette l'elaborazione di più compiti (multitasking) ed era dotato di un'interfaccia a finestra con memoria a icone, utilizzabile con il mouse.L'OS2 non ha avuto particolare successo in quanto poneva forti richieste alle risorse di sistema. In seguito a questo, IBM ha rivolto l'interesse dalla produzione di sistemi operativi propri per il proprio hardware all'adozione di standard di fatto, quali Linux.

Media


Non sono presenti media correlati