Questo sito contribuisce alla audience di

Obradović, Dositej

scrittore serbo (Čakovo, Banato, ca. 1739-Belgrado 1811). Abbandonata la vita monastica, fece numerosi viaggi nei più importanti centri culturali d'Europa. Primo ministro dell'Istruzione della Serbia indipendente, provvide all'organizzazione dell'insegnamento e contribuì alla rinascita culturale della sua terra. Documento degli interessi letterari e delle aspirazioni illuministiche dell'autore sono i Consigli della retta ragione (1784), la Raccolta di vari insegnamenti etici (1793), Etica e filosofia morale (1803). Carattere più spiccatamente autobiografico ha l'opera Vita e avventure (1783 e 1789). La produzione poetica si sviluppò sul filone della lirica patriottica e culminò nella Poesia ai serbi insorti (1804).

Media


Non sono presenti media correlati