Questo sito contribuisce alla audience di

Oldenbarneveldt, Johann van-

uomo politico olandese (Amersfoort 1547-L'Aia 1619). Pensionario di Rotterdam, fu uno dei promotori della pacificazione di Gand (1576) e dell'Unione di Utrecht (1579) e sostenne apertamente Maurizio di Nassau candidato alla carica di statolder. Gran pensionario d'Olanda (1586), operò per la destituzione di R. Dudley (1587), governatore generale dei Paesi Bassi, e divenne il più influente uomo politico olandese svolgendo un'abile politica di alleanze con Francia e Inghilterra. Dopo aver costituito la Compagnia delle Indie Orientali (1602) stipulò con Filippo III, nel 1609, la Tregua dei Dodici anni. La sua fortuna si tramutò in irrimediabile crollo allorché si schierò dalla parte degli arminiani contro i gomaristi (vedi calvinismo), incorrendo nella disapprovazione di Maurizio di Nassau. Tratto in arresto, Oldenbarneveldt fu decapitato.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->