Questo sito contribuisce alla audience di

Olivadi

comune in provincia di Catanzaro (42 km), 485 m s.m., 7,07 km², 643 ab. (olivadesi), patrono: sant’ Elia (19 luglio).

Centro del versante ionico delle Serre, situato su uno sperone compreso tra due rami sorgentizi del torrente Soverato. Casale di Squillace, ne seguì le vicende; fu feudo di vari signori, tra cui i Borgia (dal 1494 alla fine del Settecento) e i De Gregorio di Messina (fino al 1806).La chiesa del Crocifisso custodisce un crocifisso ligneo del sec. X; nella parrocchiale di Santa Maria delle Grazie è conservato un crocifisso ligneo del Seicento.§ L'economia è basata sull'agricoltura, che produce olive, mais, ortaggi (in prevalenza patate) e frutta; si praticano le attività di sfruttamento dei boschi (soprattutto castagne).

Media


Non sono presenti media correlati