Questo sito contribuisce alla audience di

Oppenord od Oppenordt, Gilles Marie

architetto e decoratore francese (Parigi 1672-1742). Allievo prima di J. Hardouin-Mansart, poi dell'Accademia di Francia a Roma (1692-99), al suo ritorno in patria conservò una viva ammirazione per Borromini e una sensibilità barocca che furono il punto d'avvio del nuovo stile rocaille del quale fu uno dei creatori; meglio che la sua attività di architetto (Parigi, portale sud di St.-Sulpice), essendo gran parte delle sue opere perdute, ci è nota quella vastissima di decoratore, attraverso i disegni e alcune raccolte di incisioni eseguite da G. Huquier; su queste basi sono stati identificati alcune decorazioni e allestimenti d'interni con boiseries (per il palazzo Pomponne, oggi al palazzo La Trémoille; per gli appartamenti Orléans in Palazzo Reale; per i palazzi d'Assy e Crozat), eseguiti tra il 1720 e il 1730, che testimoniano il suo sostanziale e precoce apporto, durante il periodo della Reggenza, alla formazione dello stile rococò francese, destinato a larga diffusione in Europa.

Media


Non sono presenti media correlati