Questo sito contribuisce alla audience di

Orbitolinidee

sf. pl. [da orbita]. Famiglia (Orbitolinidae) di grandi Foraminiferi fossili, tipici di mare poco profondo, vissuti durante il Cretaceo. Hanno forma del guscio conica con camere generalmente avvolte a spirale; esistono generi con camere discoidali appiattite, internamente suddivise, disposte in serie unica. Le aperture sono generalmente multiple. Il genere più tipico è Orbitolina, in cui si distinguono una zona reticolata centrale, una zona mediana di tipo radiale e una zona marginale che comprende lo strato sub-epidermico.

Media


Non sono presenti media correlati