Questo sito contribuisce alla audience di

Organizzazióne Meteorològica Mondiale

(OMM; inglese World Meteorological Organization, sigla WMO). Organizzazione internazionale istituita l'11 ottobre 1947 dai 42 Stati partecipanti alla XII Conferenza dei Direttori dell'Organizzazione Meteorologica Internazionale, organizzazione non governativa costituita nel 1873. Funziona dal 4 aprile 1951, quando, al suo I Congresso, assunse le attività e i fondi della precedente organizzazione non ufficiale; l'anno stesso, in virtù di un'apposita convenzione, divenne un istituto specializzato delle Nazioni Unite. Mira a sviluppare la cooperazione internazionale nelle ricerche, rilevazioni e informazioni meteorologiche, a promuovere la standardizzazione dei metodi d'indagine, degli strumenti e delle osservazioni meteorologiche e correlative, la raccolta e pubblicazione dei dati e delle statistiche, l'applicazione delle cognizioni e notizie meteorologiche per la sicurezza della navigazione aerea e marittima, per l'incremento dell'agricoltura e per l'attuazione di altri programmi pratici o scientifici sia nazionali sia internazionali. Ne fanno parte quasi tutti gli Stati. Gli organi principali sono: il Congresso, che si riunisce almeno una volta ogni quattro anni; il Comitato esecutivo, con a capo un presidente e tre vicepresidenti designati per quattro anni dal Congresso. Ha sede a Ginevra.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti