Questo sito contribuisce alla audience di

Organizzazióne del Trattato di Varsàvia

organizzazione internazionale istituita con il Trattato di amicizia, cooperazione e mutua assistenza firmato a Varsavia il 14 maggio 1955 dall'URSS e dagli Stati socialisti europei (Albania – che dal 1962, in seguito al contrasto russo-cinese, cessò di partecipare ai lavori e nel 1968 uscì dall'Organizzazione –, Bulgaria, Cecoslovacchia, Polonia, Repubblica Democratica Tedesca, Romania, Ungheria) con l'intento di contrapporre il “blocco orientale” al “blocco occidentale” formatosi intorno agli Stati Uniti con il Trattato dell'Atlantico del Nord e in particolare di rispondere al riarmo e all'ammissione della Repubblica Federale di Germania nell'organizzazione creata da tale trattato. Struttura completamente egemonizzata dall'URSS e il cui comando unificato risiedeva a Mosca, in seguito al crollo dei regimi comunisti dell'Est europeo, l'Organizzazione veniva definitivamente sciolta con la deliberazione di Praga (1º luglio 1991).

Media


Non sono presenti media correlati