Questo sito contribuisce alla audience di

Orléans, Enrico d'-

conte di Parigi (Le Novion-en-Thiérache 1908). Figlio di Giovanni d'Orléans duca di Guisa, per la morte senza eredi (1926) del cugino Louis-Philippe-Robert d'Orléans aveva ereditato il diritto al trono francese. In esilio in Belgio dal 1926 a causa di una legge del 1886 che interdiceva il suolo francese agli eredi della casa regnante, nel 1940 diveniva capo della casa di Francia. In quell'anno si trasferiva nel Marocco spagnolo e successivamente in Spagna e in Portogallo per rientrare (1950) in Francia in seguito all'abrogazione della legge del 1886. Sostenitore delle correnti monarchiche (si deve a lui la nascita della rivista Le courrier royal nel 1934), è presidente delle fondazioni Saint-Louis e Condé.

Media


Non sono presenti media correlati