Questo sito contribuisce alla audience di

Ornano, Sampièro da Bastèlica d'-

noto come Sampiero Corso (Bastelica ca. 1501-La Rocca 1567). Soldato di ventura, si batté con Giovanni de' Medici delle Bande Nere ed entrò poi al servizio di Francesco I distinguendosi durante le campagne d'Italia (difesa di Fossano, 1536; battaglia di Ceresole, 1544). Nel 1553 guidò, con l'aiuto del maresciallo di Thermes, la rivolta della Corsica contro Genova che permise ai Francesi di tenere l'isola fino al Trattato di Cateau-Cambrésis (1559). Dopo un viaggio in Turchia, riprese la lotta contro Genova per l'indipendenza della sua patria, meritandosi in tal modo l'appellativo di “Corso”. Morì assassinato dai fratelli della moglie che egli aveva ucciso.

Media


Non sono presenti media correlati