Questo sito contribuisce alla audience di

Ortènsio Òrtalo, Quinto

(latino Quintus Hortensíus Hortălus), oratore romano (114-50 a. C.). Fu il massimo rappresentante dell'oratoria di indirizzo asiano dell'età di Cesare. Edile nel 75, pretore nel 72, console nel 69, fu prima avversario di Cicerone (nel processo contro Verre, nella discussione sulla Lex Manilia), poi suo stretto collaboratore (processi di Murena, di Rabirio, di P. Silla, di Sestio ed Emilio Scauro). Cicerone gli dedicò l'Hortensius e nel Brutus ne lamentò la morte ponendolo accanto a se stesso come l'ultimo grande oratore romano.

Media


Non sono presenti media correlati