Questo sito contribuisce alla audience di

Ortacèsus

comune in provincia di Cagliari (42 km), 162 m s.m., 23,56 km², 1009 ab. (ortacesini), patrono: san Pietro Martire (29 giugno).

Centro della Trexenta, situato alla sinistra del rio Arai. Parte della curatoria della Trexenta, compresa nel Giudicato di Cagliari (sec. XI), quando questo venne diviso (1258) passò ai Visconti di Gallura e poi fu possesso dei pisani (inizi del Trecento). Dopo la conquista aragonese fu infeudato ai Besora (1421) e, nel 1497, fu incluso dagli spagnoli nella Contea di Villasor, di cui seguì le sorti fino all'abolizione del regime feudale (1839).§ L'economia si basa prevalentemente sull'agricoltura, con coltivazioni di cereali, ortaggi e barbabietole da zucchero, e sull'allevamento ovino e caprino, cui si lega la produzione lattiero-casearia. La piccola industria opera nei settori edile, dei materiali da costruzione e della lavorazione del legno.

Media


Non sono presenti media correlati