Questo sito contribuisce alla audience di

Ortignano Raggiòlo

comune in provincia di Arezzo (38 km), 483 m s.m., 36,45 km², 852 ab. (ortignanesi), patrono: san Matteo (21 settembre).

Centro del Casentino, esteso sul versante collinare orientale del Pratomagno; sede comunale è Ortignano Basso. Appartenne a Firenze dalla fine del sec. XIV, mentre Raggiolo fu possesso degli Ubertini di Chitignano e poi dei Tarlati al cui dominio in seguito si sottrasse dandosi liberamente a Firenze (1357).La chiesa di San Matteo a Ortignano e quella di San Michele a Raggiolo, ricavata da un antico palazzo, sono i monumenti più interessanti; di notevole suggestione gli antichi mulini ad acqua sul torrente Barbizzone, a pochi minuti dall'abitato.§ Il quadro economico è dominato dalle attività silvo-pastorali (alla castagna, importante risorsa, è dedicato un museo) e dall'agricoltura, rivolta alla produzione di frumento, uva e olive. Nelle zone più elevate si è diffusa la coltura del bulbo di iris da essenza.

Media


Non sono presenti media correlati