Questo sito contribuisce alla audience di

Osiander

nome latinizzato del riformatore tedesco Andreas Hosemann (Gunzenhausen 1498-Königsberg 1552). Seguace di Lutero sin dai primi anni del movimento di Riforma, contribuì in modo decisivo a guadagnare al luteranesimo la città di Norimberga. La sua interpretazione della giustificazione come inabitazione di Cristo nell'anima – opposta al concetto luterano-melantoniano della giustificazione “forense” – diede luogo a una controversia teologica (da lui definita osiandristica) che si protrasse ancora per parecchi anni dopo la sua morte. Osiander fu inoltre supervisore della prima edizione dell'opera De revolutionibus orbium coelestium di Copernico e vi antepose una prefazione per spiegare che la nuova teoria voleva essere soltanto un'ipotesi matematica, senza alcuna pretesa di rispecchiare la verità fisica.

Media


Non sono presenti media correlati