Questo sito contribuisce alla audience di

Otway, Thomas

poeta e drammaturgo inglese (Trotton 1652-Londra 1685). Influenzato all'inizio da Dryden, fu sensibile alla lezione del neoclassicismo francese, ma al tempo stesso poté essere definito l'ultimo elisabettiano. Anticipatore del sentimental drama settecentesco, cantò con particolare, autobiografica sincerità l'amore infelice e sbozzò commoventi figure femminili, come Monimia, protagonista di The Orphan (1680), e Belvidera, protagonista di Venice Preserved (1682), che è considerata il suo capolavoro.

Media


Non sono presenti media correlati