Questo sito contribuisce alla audience di

Ovìndoli

comune in provincia di L'Aquila (37 km), 1375 m s.m., 58,84 km², 1200 ab. (ovindolesi), patrono: san Sebastiano (20 gennaio).

Centro della Marsica, posto tra i monti Velino e Sirente; è compreso nel Parco Naturale Sirente-Velino. Sorto nel sec. V (Obinalum), forse sul luogo di un insediamento italico, come rifugio fortificato contro le scorrerie barbariche, fu incluso nella Contea di Celano, di cui seguì le vicende storiche.§ In località San Potito sono i resti di un castello (nella canonica è una croce astile del sec. XVI); nella frazione di Santo Iona rimangono parte delle antiche fortificazioni (con bella torre) e la parrocchiale, con opere d'arte locale (sec. XV e XVI).§ Località di turismo estivo e invernale (sci alpino sul monte della Magnola, sci di fondo sull'altopiano delle Rocche), basa la sua economia anche sull'allevamento (bovini e ovini) e sull'artigianato del legno (intaglio). § Federico Fellini vi girò alcune scene del film La strada (1954).

Media


Non sono presenti media correlati