Questo sito contribuisce alla audience di

Owen, sir Richard

anatomista e zoologo inglese (Lancaster 1804-Londra 1892). Dopo aver esercitato per qualche tempo la professione medica divenne direttore (1856-84) della sezione di storia naturale del British Museum, dedicandosi completamente agli studi di zoologia, anatomia comparata e paleontologia. Continuatore dell'opera di G. Cuvier, i suoi maggiori lavori riguardano lo studio morfologico dei vertebrati, fossili e viventi, e in particolar modo dei mammiferi (sua è la prima descrizione del gorilla). In anatomia comparata esemplificò con eccezionale chiarezza il concetto di omologia. Tenace oppositore delle teorie evoluzionistiche (del darwinismo in particolare), tentò, seguendo i “filosofi della natura”, di identificare l'“archetipo” di tutti i vertebrati.

Bibliografia

E. Nordenskiöld, History of Biology, New York, 1949; W. Irvine, Apes, Angel & Victorians, New York, 1955; L. Eiseley, Darwin's Century, New York, 1958; B. Glass e Altri, Forerunners of Darwin, Baltimora, 1958; R. M. MacLeod, Evolutionism and Richard Owen, 1830-68: an Episode in Darwin's Century, in “ISIS”, LVI, 1965; J. Soval, Richard Owen, sa vie, sa méthode, ses découvertes, Parigi, 1983.

Media


Non sono presenti media correlati