Questo sito contribuisce alla audience di

Pàpia Poppèa, Légge-

nel diritto romano, il complesso delle norme che, dettate da Augusto dal 18 al 9 a. C., costituiscono, con la Legge Giulia, un tentativo di risanamento della morale matrimoniale. Esse rendevano obbligatorio il matrimonio per gli uomini dai 25 ai 60 anni e per le donne dai 20 ai 50, anche in caso di vedovanza e di divorzio; prevedevano inoltre privilegi vari per le famiglie numerose, mentre relegavano celibi e coniugati senza prole al rango di cittadini di secondo ordine.