Questo sito contribuisce alla audience di

Pàtrica

comune in provincia di Frosinone (17 km), 450 m s.m., 26,99 km², 2915 ab. (patricani), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro dei monti Lepini, situato su un costone roccioso a strapiombo sulla valle del fiume Sacco. L'antica Patricum, possesso dei conti di Ceccano, fu infeudata a Ildebrando Conti (1425) e poi venduta ai Santa Croce (1599), per passare in seguito ai Colonna nel 1625. § Medievale è il complesso del castello nel quale si individua il palazzo baronale, più volte rifatto. La parrocchiale (sec. XVIII-XIX) conserva dipinti del Settecento e un imponente coro ligneo. § L'agricoltura produce cereali e olive; si pratica l'allevamento ovino e bovino. L'industria opera nei settori chimico, elettronico, della lavorazione della plastica e dei materiali per l'edilizia. Attivo il turismo escursionistico al monte Cacume.