Questo sito contribuisce alla audience di

Pègaso (astronomia)

(latino scientifico Pegăsus, abbreviazione Peg). Estesa costellazione boreale compresa fra 21h e 0h di ascensione retta e fra 0º e +35º di declinazione, riconoscibile per il quadrato formato da Scheat (β Peg, la più luminosa della costellazione), Markab (α Peg), Algenib (γ Peg) e Alpheratz (α And), tutte le stelle di magnitudine compresa fra 2m,6 e 2m,8. Enif (ε Peg, tipo K0 color arancio) costituisce sistema triplo a componenti di 2m,5, 7m,8, 11m,0 e separazioni di 138‟ e 82‟ dalla più lucente. Stelle doppie ben risolubili sono anche la 1 Peg e la 37 Peg. La costellazione contiene l'ammasso globulare M15, visibile con un telescopio di moderata apertura; in Pegaso si trova anche l'ammasso di galassie chiamato quintetto di Stefan "Per approfondire vedi Gedea Astronomia vol. 5 pp 172-173" "Per approfondire vedi Gedea Astronomia vol. 5 pp 172-173" .