Questo sito contribuisce alla audience di

Pèpoli, Letìzia Murat, marchésa

nobildonna (Parigi 1802-Bologna 1859). Figlia di Gioacchino Murat e di Carolina Bonaparte, nel 1823 sposò il marchese Guido T. Pepoli. Di sentimenti liberali, ma assai ambiziosa, spinse il fratello Napoleone Luciano a porre la propria candidatura al trono di Napoli ed ebbe gran parte nel promuovere il movimento del murattismo.