Questo sito contribuisce alla audience di

Pèrca/Percha

comune in provincia di Bolzano (87 km), 952 m s.m., 30,28 km², 1313 ab. (perchesi/Perchener), patrono: san Cassiano (15 agosto).

Centro situato in parte nell'alta val Pusteria e in parte nella val di Vila. Il paese fu dei vescovi di Bressanone dal sec. Xl, passando poi agli Andechs e ai conti di Tirolo; sotto gli Asburgo seguì le vicende della vicina Brunico. Si chiamò Perga fino al 1923. La parrocchiale, di forme tardogotiche, fu eretta nel sec. XVI e rimaneggiata in seguito.§ L'agricoltura produce cereali, patate, foraggi; praticato l'allevamento bovino. Le attività manifatturiere operano nei settori tessile (piumini), chimico (combustibile) e della lavorazione del legno. È località di soggiorno.

Media


Non sono presenti media correlati