Questo sito contribuisce alla audience di

Pèrtile, Aureliano

tenore italiano (Montagnana, Padova, 1885-Milano 1952). Esordì a Vicenza nel 1911 e si affermò come uno dei migliori tenori attivi in Italia tra le due guerre. Toscanini ebbe per lui una particolare predilezione e anche per questo fu presente molto spesso alla Scala tra il 1922 e il 1937. L'intelligenza e la duttilità del fraseggio, la versatile musicalità, le qualità di attore, il dominio tecnico con cui padroneggiò una voce di per sé non molto dotata gli consentirono di affrontare con successo un repertorio vastissimo: emerse in Trovatore e in molte altre opere di Verdi, in Lucia di Lammermoor, Andrea Chénier, Lohengrin.

Media


Non sono presenti media correlati