Questo sito contribuisce alla audience di

Pérez de Cuéllar, Javier

diplomatico peruviano (Lima 1920). Diplomatico di carriera dal 1944, divenne ambasciatore del Perú a Mosca nel 1969. Nel 1971 fu trasferito alle Nazioni Unite dove rappresentò sino al 1975 il suo Paese. Inviato speciale dell'ONU a Cipro (1975-77), vice di Waldheim per gli affari politici speciali (1979-81), nel 1982 veniva nominato segretario generale dell'ONU, carica che ricopriva fino al 1992. Candidato del movimento indipendente Union por el Perù nelle elezioni del 1995, veniva sconfitto dal presidente in carica, Fujimori. Nel 2000, era richiamato in patria dal presidente ad interim,Valentin Paniagua, per governare come primo ministro il Perú fino alle elezioni anticipate del 2001.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti