Questo sito contribuisce alla audience di

Pérez de Guzmán, Fernán

politico e scrittore spagnolo (? ca. 1376-forse Batres, Toledo, ca. 1460). Dopo aver partecipato intensamente alle turbolente vicende del regno di Castiglia nei primi decenni del Quattrocento, si ritirò nel proprio castello di Batres per dedicarsi agli studi umanistici e alle lettere. Le sue poesie didattico-morali (Coplas devicios y virtudes) e storico-apologetiche (Loores a los claros varones de España) sono in genere pesanti e faticose; ma le prose del Mar de historias (profili di imperatori, principi, santi e sapienti) e soprattutto i “medaglioni” di personaggi suoi contemporanei delle Generaciones y semblanzas rimangono testi esemplari della storiografia umanistica spagnola.

Media


Non sono presenti media correlati