Questo sito contribuisce alla audience di

Pòrto Èrcole

frazione del comune di Monte Argentario (provincia di Grosseto), situata a 3 m s.m. sulla costa sudorientale dell'Argentario. Anche Port'Ercole. Possesso dell'abbazia delle Tre Fontane (sec. IX), fu infeudato agli Aldobrandeschi di Sovana nel sec. XIII e quindi agli Orsini. Ceduto a Siena (1452), subì un'incursione pontificia (1526) e una turca (1543). Nel 1557 fu incorporato dagli Spagnoli nello Stato dei Presidi e fu munito di un grandioso apparato difensivo. § L'economia del centro è basata sul turismo balneare e la pesca.

Media


Non sono presenti media correlati