Questo sito contribuisce alla audience di

Pòstumo, Marco Cassiànio Latìnio

(latino Marcus Cassianíus Latiníus Postŭmus). Usurpatore dell'Impero romano (m. 268 d. C.). Messo dall'imperatore Gallieno al comando degli eserciti romani operanti in Gallia contro i popoli germanici che premevano sui confini, si fece proclamare imperatore dai suoi legionari nel 259. Diede inizio al cosiddetto Imperium Galliarum con sede a Treviri, che rimase in vita per più di un decennio. Postumo fu ucciso dai suoi stessi soldati per aver vietato loro il saccheggio della città di Magonza.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti