Questo sito contribuisce alla audience di

Pónte nelle Alpi

comune in provincia di Belluno (8 km), 397 m s.m., 58 km², 7913 ab. (pontalpini), patrono: Natività di Maria Vergine (8 settembre).

Centro esteso nella val Belluna, percorsa dal fiume Piave, e compreso nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi; sede comunale è Ponte nelle Alpi-Polpet. Nel territorio furono rinvenuti un'iscrizione paleoveneta e materiale archeologico di età preromana e romana. Seguì nel Medioevo le vicende storiche del Bellunese; possesso dei vescovi-conti, pervenne, attraverso varie signorie, alla Repubblica di Venezia (sec. XV). Fino al 1867 si chiamò Capodimonte.§ L'economia locale si basa sull'industria, attiva nei settori meccanico, elettrotecnico (apparecchi radiotelevisivi e apparecchiature per telecomunicazioni), della lavorazione del legno, dei metalli e dei materiali lapidei. Rilevante l'attività turistica.

Media


Non sono presenti media correlati