Questo sito contribuisce alla audience di

PLS

sigla dell'inglese Precision locator system. Dispositivo al quale un pilota abbattuto in territorio nemico affida la possibilità di essere recuperato. Il sistema è costituito da una piccola radio trasmittente che funziona sulla banda UHF-VHF e che può essere intercettata da aerei per guerra elettronica in volo sulla zona (come gli AWACS). Il piccolo trasmettitore invia un segnale che comprende sia il nome del pilota sia la posizione, rilevata attraverso il sistema satellitare GPS con una precisione dell'ordine dei 10-20 m. Per evitare che la trasmissione possa essere localizzata da apparecchiature di forze nemiche, il segnale viene codificato secondo un particolare algoritmo matematico e “compresso” in modo da poter essere trasmesso in uno, due secondi. Le particolari caratteristiche della trasmissione servono anche a riconoscere il segnale vero da eventuali falsi inviati da apparecchiature nemiche per far cadere i soccorritori in una trappola, così come è accaduto spesso in Viet Nam. Il dispositivo può essere utilizzato anche per trasmettere brevi messaggi in voce nelle fasi finali del recupero per indirizzare il pilota dell'elicottero di soccorso.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti