Questo sito contribuisce alla audience di

PRA (telecomunicazioni)

sigla dell'inglese Primate Rate Access, tipo di accesso primario riservato a grandi aziende e utilizzato principalmente per la connessione alla rete ISDN di impianti e reti private, come per esempio centralini e reti LAN. Il PRA prevede l'utilizzo di fibre ottiche fino all'utente: in tale configurazione, infatti, detta FTTH (Fiber To The Home), il segnale a larga banda viaggia su fibra ottica fino alla sede dell'utente, dove un apparato (ONU, Optical Network Unit) provvede a convertire il segnale ottico in elettrico e a distribuirlo all'interno dei locali in modo da differenziare i servizi attivi (per esempio fonia, fax, posta elettronica, Internet, ecc.). Sono state definite due versioni per l'accesso primario: lo standard europeo, che prevede un'interfaccia costituita da 30 canali B e da un canale D, tutti a 64 Kb/s, per una capacità totale di 2048 Kb/s, e lo standard statunitense che prevede 23 canali B e un canale D, anch'essi a 64 Kb/s, per complessivi 1544 Kb/s.

Collegamenti