Questo sito contribuisce alla audience di

Pacini, Pièro

(Piero da Pescia). Editore e tipografo italiano (Pescia 1440-dopo il 1514). Attivo a Firenze dal 1495 al 1514, si occupò soprattutto di letteratura popolare. Tra le sue edizioni, molte ornate da notevoli silografie, Epistole et Evangelii (1495), Favole di Esopo (1496), i Trionfi di Petrarca (1499) e molti degli scritti di Savonarola. Del 1505 è un'edizione, molto rara, della Lettera delle Isole nuovamente trovate in quattro suoi viaggi di Amerigo Vespucci. Suoi marchi tipografici furono il delfino coronato (stemma di Pescia) e un corvo sormontato dalla parola Piscias, nome latino di Pescia.