Questo sito contribuisce alla audience di

Pagnini, Luca Antònio

letterato italiano (Pistoia 1737-Pisa 1814). Frate carmelitano, insegnò greco all'Università di Parma, poi latino in quella di Pisa. Finissimo traduttore di gusto neoclassico, rese in versi di serena e pacata musicalità le Odi di Anacreonte, gli Idilli di Teocrito; Mosco e Bione, gli Inni di Callimaco, le Satire e le Epistole di Orazio. Molto apprezzata anche la sua traduzione delle Pastorals di Pope (Le quattro stagioni, 1791).