Questo sito contribuisce alla audience di

Pagno

comune in provincia di Cuneo (38 km), 362 m s.m., 8,44 km², 554 ab. (pagnesi), patrono: san Colombano (seconda domenica di agosto).

Centro situato a SW di Saluzzo, nella valle del torrente Bronda. Fondato secondo la tradizione per volontà del re longobardo Astolfo (749-756) da monaci provenienti dal monastero di San Colombano di Bobbio, fu a lungo la più florida abbazia del Saluzzese. Nell'825 passò alle dipendenze della Novalesa, quindi di San Pietro di Breme. § La chiesa di San Colombano, edificata nel sec. VIII e distrutta dai Saraceni nel 906, risorse nel 1040. Più volte rimaneggiata, del Medioevo conserva il campanile romanico e la primitiva facciata decorata ad archetti; l'interno, a una navata, racchiude una pietra tombale del Quattrocento e resti della cripta originaria. § L'agricoltura produce soprattutto uva da vino (pelaverga), cereali, foraggi e, nel fondovalle, frutta (mele). Sviluppate sono le attività commerciali legate ai prodotti ortofrutticoli.