Questo sito contribuisce alla audience di

Palasciano, Ferdinando

chirurgo italiano (Capua 1815-Napoli 1891). Medico militare nell'esercito borbonico, promosse molte iniziative tendenti a garantire l'assistenza ai feriti di guerra indipendentemente dall'esercito di appartenenza. Perseguitato dal governo borbonico (nel 1848 fu incarcerato), non rinunciò tuttavia a sostenere le sue tesi umanitarie che, nel 1864, trovarono accoglimento con la convenzione internazionale di Ginevra per l'assistenza medica sui campi di battaglia.