Questo sito contribuisce alla audience di

Palermiti

comune in provincia di Catanzaro (34 km), 496 m s.m., 18,27 km², 1436 ab. (palermitesi), patrono: Madonna della Luce (ultima domenica di agosto).

Centro del versante ionico delle Serre, raggruppato su un colle a W del monte Paladino. Casale di Squillace, ne seguì le vicende; appartenne a diversi feudatari, tra cui i Borgia (dal 1494 alla fine del Settecento) e i De Gregorio di Messina (fino al 1806). Fu danneggiato dal terremoto del 1783. § L'agricoltura produce olive (con produzione di olio pregiato), uva, frutta e cereali; nei boschi si pratica la raccolta di castagne; è diffuso l'allevamento ovino. Alcune aziende operano nei settori della lavorazione del legno e del ferro battuto e dell'imbottigliamento delle acque minerali che sgorgano dalle sorgenti del territorio.