Questo sito contribuisce alla audience di

Panaro

fiume (lunghezza 148 km; bacino 2292 km²) dell'Emilia-Romagna, affluente di destra del Po. Nasce dalla Foce a Giovo (provincia di Modena), sul versante settentrionale del monte Rondinaio, presso il confine con la Toscana, e scorre verso N, col nome rio delle Tagliole, fino a Pievepelago, dove prende il nome di Scoltenna; piega quindi verso NE, attraversa il Frignano e, dopo aver ricevuto da destra il torrente Leo, assume il nome di Panaro. Proseguendo con prevalente direzione NNE, al suo sbocco in pianura bagna Vignola, Spilamberto e Bomporto (dove riceve il Naviglio di Modena); piega infine nuovamente verso NE bagnando Finale Emilia e Bondeno, e confluisce nel Po quasi di fronte a Ficarolo.