Questo sito contribuisce alla audience di

Panavia Aircraft GmbH

società aeronautica fondata a Monaco nel marzo 1969 da un consorzio tra la BAC (poi British Aerospace), la Messerschmitt-Bölkow-Blohm e la FIAT (poi Aeritalia, oggi Alenia) per coordinare e portare a compimento lo sviluppo di un progetto denominato prima MRCA (Multi-Role Combat Aircraft, aereo da combattimento multiruolo) poi Tornado nel 1972. Nato dalla collaborazione tra Germania, Gran Bretagna e Italia, si presenta come un caccia biposto, bimotore e dotato di ali a geometria variabile che risponde a molteplici esigenze (dalla superiorità aerea all'appoggio tattico ravvicinato, all'interdizione e difesa aerea, alla ricognizione). Il progetto ha portato alla realizzazione del velivolo in tre diverse versioni: IDS (InterDiction and Strike), ECR (Electronic Combat and Reconnaissance) e ADV (Air Defence Variant). Nel luglio 2002 è iniziato il programma di aggiornamento dei Tornado in base a un contratto siglato tra l'agenzia NETMA (NATO Eurofighter and Tornado Management Agency) e Panavia Aircraft GmbH, che prevede l'ammodernamento dei sistemi di navigazione, di comunicazione e dei radar.