Questo sito contribuisce alla audience di

Panizza, Èttore

direttore d'orchestra argentino d'origine italiana (Buenos Aires 1875-Milano 1967). Figlio di un violoncellista italiano, studiò in Argentina e poi a Milano con Galli, Saladino, Frugatta e altri. Oltre che interprete del repertorio operistico ottocentesco – nel quale diresse celebri cantanti – fu intelligente ed eclettico promotore della produzione operistica wagneriana e straussiana e di quella sinfonica da Debussy e Ravel a Prokofev e a Bartók. Fu attivo anche come compositore.