Questo sito contribuisce alla audience di

Pannini, Giuséppe

architetto, archeologo e scenografo italiano (ca. 1720-1812). Figlio di Paolo, operò nel clima di transizione fra tardobarocco e neoclassicismo. Attivo a Roma, oltre all'allestimento di apparati celebrativi (spesso in collaborazione con F. Fuga), diede disegni per il palazzo Corsini (1751) ed eseguì la cantoria di S. Maria della Scala (ca. 1756). In qualità di archeologo attese dal 1775 agli scavi pontifici in Otricoli.