Questo sito contribuisce alla audience di

Pantholops

genere di Artiodattili Bovidi della sottofamiglia dei Saigini, comprendente la sola specie Pantholops hodgsoni, nota come antilope tibetana o chiru od orongo, diffusa sugli altopiani tibetani dai 3700 m ai 5500 m di altitudine. È alta al garrese ca. 90 cm, con capo caratteristico per un rigonfiamento nella regione nasale e per le corna, possedute dai soli maschi, molto lunghe, disposte perpendicolarmente al capo e anellate per 2/3 della loro lunghezza. Il tronco è tozzo e gli arti corti; il manto è fondamentalmente bianco gialliccio e costituito da peli sottili e densissimi. Questi animali sono timidissimi e poco conosciuti. Vivono in piccoli branchi (raramente di 100-200 individui). Tra novembre e dicembre, durante la stagione degli amori, i maschi smettono di mangiare e difendono un harem di 10-20 femmine.