Questo sito contribuisce alla audience di

Papòzze

comune in provincia di Rovigo (29 km), 4 m s.m., 21,83 km², 1743 ab. (papozzani), patrono: san Bartolomeo (24 agosto).

Centro esteso nel Basso Polesine; sede comunale è Braglia. Possesso dei vescovi di Adria, i quali nel 1264 concessero a Bartolomeo Ca' Quirino il diritto delle decime, passò sotto la signoria estense, seguendo poi le sorti di Ferrara fino agli inizi del sec. XIX. La parrocchiale dedicata ai Santi Bartolomeo Apostolo e Carlo Borromeo, ricostruita nel sec. XIX, conserva dipinti dello Scarsellino e del Garofalo. § L'agricoltura produce principalmente barbabietole da zucchero, cereali, ortaggi, frutta e foraggi; praticato è l'allevamento bovino. Attività industriali, di impronta artigianale, operano nei settori meccanico, alimentare, tessile, dell'abbigliamento, della lavorazione dei metalli e del legno.