Questo sito contribuisce alla audience di

Parènti, Franco

autore e regista teatrale italiano (Milano 1921-1989). Impostosi all'attenzione nel 1953 con la rivista satirica Il dito nell'occhio, da lui scritta e interpretata con Dario Fo e Giustino Durano, svolse un'interessante carriera di interprete “impegnato”, pronto a passare dal teatro di cronaca ai classici, con chiara propensione verso il popolare, il satirico e l'epico-brechtiano. Nel 1972 Parenti inaugurò il teatro Pier Lombardo di Milano (di cui assunse la direzione e che, dal 1989, porta il suo nome), con L'Ambleto di Giovanni Testori. Fra le più notevoli interpretazioni di Parenti si ricordano il Macbetto (1975) e l'Edipus (1977), sempre di Testori, nonché Il misantropo (1977) e Tartufo (1983) di Molière.