Questo sito contribuisce alla audience di

Pardo y Aliaga, Felipe

scrittore peruviano (Lima 1806-1868). Figlio di un funzionario coloniale, ebbe in Spagna educazione neoclassica. Tornato in Perú (1828) fu diplomatico e funzionario del nuovo Stato, di cui però derise negli scritti umoristici e satirici la pseudo-democrazia e il provincialismo piccolo-borghese. Lasciò ingegnose caricature in versi (Constitución política), spassosi articoli, quadri di costume e varie commedie giocose ben costruite, in cui si avverte un moralismo fortemente conservatore (Frutos de la educación, 1829; Una huérfana en Chorrillos, 1833; Don Leocadio y el aniversario de Ayacucho, 1833). Il poema El Perú, descrittivo e patriottico, è caratterizzato dalla fluidità della versificazione.